Premio Nobel (1931) Medicina, Otto H. WARBURG: ALCALINUS contro ACIDOSI=CANCRO

 

headerA3

Cari ASSOCIATI,

   che emozione, ecco un'altra conferma che ci rende DETERMINATISSIMI nel PERSEVERARE e MIGLIORARE; ringrazio ENZA per avermi inviato questa ricerca , che Vi inoltro fedelmente..., sicuramente saremo PREMIATI per il nostro impegno!

ATT00035

 

REGOLATEVI… DOPO LE FESTE

Premio NOBEL (1931 medicina) OTTO HEINRICH WARBURG ha scoperto la causa primaria del cancro!     E da allora nulla è stato fatto in base a tale conseguimento, nonostante il continuo raccogliere, in tutto il mondo, di fondi per la ricerca.     Quando la causa primaria del cancro era già conosciuto.   Lo scienziato tedesco Otto Heinrich Warburg ha ricevuto il Premio Nobel per aver sco perto che il cancro è il risultato di un potere anti-fisiologico e di uno stile di vita anti-fisiologico.     Perché? Poiché sia con uno stile anti-fisiologico nutrizionale (dieta basata su cibi acidificanti) e l’inattività fisica, il corpo crea un ambiente acido (nel caso di inattività, per una cattiva ossigenazione delle cellule).     L’ acidosi cellulare causa l’espulsione dell’ossigeno.     La mancanza di ossigeno nelle cellule crea un ambiente acido.     Egli ha detto: “La mancanza di ossigeno e l’acidità sono due facce della stessa medaglia: Se una persona ha uno, ha anche l’altro”.     Cioè, se una persona ha eccesso di acidità, quindi automaticamente avrà mancanza di ossigeno nel suo sistema. Se manca l’ossigeno, avrete acidità nel vostro corpo.     Egli ha anche detto: “Le sostanze acide respingono ossigeno, a differenza delle alcaline che attirano ossigeno”.   Cioè, un ambiente acido è un ambiente senza ossigeno.       Egli ha dichiarato: “Privando una cellula del 35% del suo ossigeno per 48 ore è possibile convertirla in un cancro”.     “Tutte le cellule normali hanno il bisogno assoluto di ossigeno, ma le cellule tumorali possono vivere senza di esso”. (Una regola senza eccezioni).    

 

Leggi tutto

21-07-13 ALCALINUS a GONFIE VELE

ALCALINUS a GONFIE VELE - VISMENTIS sul Caicco Yasemin SULTAN (12m)

Domenica 21 luglio, escursione dalle 09.00 alle 14.00, si parte da MONOPOLI(Bari) a vele spiegate lungo la suggestiva costa tra Scoglio dell’Eremita, Polignano a Mare, San Vito e Grotta Palazzese, dove ci ancoreremo per “SACRIFICARCI” con tuffi, bagni di mare, sole, visite in gommone alle grotte e deliziarci con: antipasti e primi alcalini e trasgressiva… grigliata (frittura) di pesce di paranza, vino falangina, oltre a SORPRESE; altra dimostrazione che anche divertendosi si può favorire la DISINTOSSICAZIONE e PREVENZIONE.      

Posti LIMITATISSIMI, è possibile PERNOTTARE in cabine doppie con bagno.

PRENOTAZIONI ed info: 3920599765 - 3933305304

Leggi tutto

21-07-13 VISMENTIS in VELIERO

Cari ASSOCIATI,

Abbiamo preso il largoooo!!! Partiamo con la PRIMA comunicazione ufficiale: dal 19-07-2013, “VISMENTIS” è un MARCHIO REGISTRATO!!!!! Quale migliore occasione che condividerlo nella prima EXPERIENTIA a bordo di un veliero, domenica 21-07-13. Una SCELTA, il partecipare, che se è esagerato dire: ha MIGLIORATO la qualità della VITA, possiamo sicuramente dire (giudicate VOI), che ha ampliato la possibilità di apprezzare le meraviglie del grande DONO e contemporaneamente ha approfondito la CONOSCENZA concreta, di come e perché nutrirsi alcalino, in un possibilissimo percorso di DISINTOSSICAZIONE e PREVENZIONE, in totale relax, allegria ed avventura; a giudicare dai consensi e richieste, da ripetere.

31-07-13 VIS in RICERCA

Cari ASSOCIATI,

E' la CONOSCENZA che ci permette di CAMBIARE! Ecco perché, la ricerca di altre località è continua; queste poche foto, non sono uno show personale, ma una semplice testimonianza da condividere ed eventualmente utilizzare per organizzare un prossimo alternativo percorso di DISINTOSSICAZIONE e PREVENZIONE, come già fatto sul VELIERO (che si replicherà a grande richiesta).

COSA NE PENSATE? In questi contesti, ci sono i presupposti per divertirsi, nutrirsi (FISIOLOGICAMENTE) e rilassarsi? BENEFICI possibili, non solo per il fisico, ma anche per lo SPIRITO; immaginate di lasciarci coinvolgere dalle sfumature e dal calore dei raggi del SOLE all'orizzonte, ringraziando il CREATORE, mentre apprezziamo le meraviglie ricevute in DONO.  

In attesa di VOSTRI suggerimenti e proposte alternative, approfitto per augurarVi
un CALOROSO periodo di FERRAGOSTO, superiore alle proprie ASPETTATIVE. 

Assistenza

 “A S S I S T E N Z A”  

RIFLESSIONE. La scienza e la NATURA ci insegnano che siamo organismi  (DNA) fisiologicamente diversi e pertanto è logico che anche le reazioni ed esigenze siano diverse!                                      

*Domanda: Perché nonostante il progresso, le malattie sono aumentate a 40.000ca e la qualità della vita è: decisamente migliorabile?     

Uno dei motivi, può essere perché Ci facciamo propinare, dalle innumerevoli offerte di mercato, gli stessi rimedi e trattamenti, come se fossimo TUTTI uguali?

Osservando il mercato … della SALUTE/Benessere, si nota che le infinite e continue proposte/tendenze, sponsorizzano di tutto di più, con trattamenti e terapie che spesso sono interpretative e discordanti, tanto da lasciare gli utenti, insoddisfatti e disorientati!     

Difatti, a fronte delle tante offerte, troviamo anche le più svariate proposte ed interpretazioni (forse con primari fini commerciali?); sta di fatto che, osservando le tante persone a dieta o con le stesse patologie, notiamo che sono poche quelle che applicano ed eseguono la stessa terapia o trattamento.     

Con quali RISULTATI?

 Mentre ognuno riflette su quali RISULTATI, purtroppo si verifica che, dopo i lunghi periodi di ricerca ed applicazione dei vari trattamenti/proposte, consigliate (sotto pressione psico-fisica), MOLTI iniziano a trascurarsi o peggio ancora, abbandonano ogni iniziativa o buon proposito e si RASSEGNANO a tirare a campare, sperando di non far parte dell’aggiornamento di qualche statistica … sanitaria.                                                      

*Domanda: Una causa, può essere l’assenza di risultati soddisfacenti e permanenti?                 

(“AS”240214)

 

 

 

Compatibilità FISIOLOGICA

 “VISMENTIS” per non lasciarsi distrarre da offerte e tendenze (anche valide, ma infinite) del mercato, dopo approfondite RICERCHE e verifiche (pur disponibile ad innovazioni e riscontri), ha DECISO di applicare SOLO quanto CERTIFICATO da protocolli e FONTI a tutt’oggi ACCREDITATE, che prediligono un adeguato MODUS VIVENDI, sfruttando in primis le proprietà dei CIBI ed ACQUA IONIZZATA, ALCALINI; decisamente più compatibili con la naturale fisiologia.                      

CONFERME e maggiori approfondimenti sulla attuale VALIDITA’, in primis: “INVERTIRE L’INVECCHIAMENTO”(1985), Sang WHANG (Ing. Inventore, Scienziato); O.H. WARBURG (Nobel 1931); A. CARREL (Nobel 1912); G. GRODDECK (NASAMECU1913); ovviamente “IPPOCRATE”(padre della medicina) e tantissimi altri (Bibliografia).

TUTTO ha spinto nel concentrarsi a consolidare PERCORSI naturali per la DISINTOSSICAZIONE e PREVENZIONE fisiologica ALCALINA (con alta compatibilità e privi di controindicazioni), che favoriscono in primis il METABOLISMO.     

Sintesi: Prima di aggiungere qualsiasi … (altro stress) non fisiologico, è comunque fondamentale, eliminare il superfluo e depurare!

 “VISMENTIS” consapevole della diversità dei singoli, per ottimizzare l’ EFFICACIA dei consolidati “PERCORSI”Fisiologici, sta creando un TEAM di abilitati ASSISTENTI Scientifici, specializzati nell’interpretare le diverse reazioni e soddisfare le personali esigenze, con un’appropriata ASSISTENZA Personalizzata, finalizzata a responsabilizzare, il SOCIO assistito, più attento alle proprie esigenze e più consapevole delle proprie potenzialità.    

In linea con quanto evidenziato da T. A. EDISONS (1847-1931) Medaglia d’ORO Congresso USA,  uno dei più grandi inventori per la storia dell’umanità (1034brevetti).                                               

 (“AS”240214)

 

 

 

 

FASI ASSISTENZA

Il SOCIO, in regola con il versamento del contributo annuale (prestabilito), può chiedere l’assistenza personalizzata di un "MAGISTER" assistente scientifico,  per iniziare un “PERCORSO” DISINTOSSICAZIONE e PREVENZIONE fisiologica “ALCALINA” personalizzato!               

La fase iniziale, necessita di 21/30 giorni, prevede una prima assistenza (oltre 1ora), per compilare il questionario (25domande) “Inizio PERCORSO” fondamentale per fissare i primi SCOPI ed impostare un programma personalizzato, efficace per raggiungerli entro 21giorni; è INDISPENSABILE la dotazione (acquisto) di un libro, testo guida ”INVERTIRE L’INVECCHIAMENTO” e due prodotti (esclusivi): “pH10 VIS” (preparato alcalinizzante) ed una confezione di FARRO100% Spelta, integrale biologico italiano.      

In questa fase, per ottenere la massima efficacia dal “PERCORSO” ed adeguarlo alle personali esigenze fisiologiche, è fondamentale un assiduo coordinamento con il MAGISTER, che concorderà contatti telefonici giornalieri, per i primi 7giorni, al fine di GARANTIRE il raggiungimento degli SCOPI fissati, entro i previsti 21giorni.

SOLO dopo il raggiungimento degli SCOPI fissati, (per il mese di assistenza personalizzata), sarà versato il previsto contributo previsto, in caso contrario saranno restituiti gli importi dei prodotti acquistati.             

Il “PERCORSO” potrà essere interrotto, anche in caso di scarsa collaborazione dell’associato!                                                                          

””” Lo SCOPO prioritario di VISMENTIS è creare concreti ESEMPI di MIGLIORAMENTO! ”””

Dopo i primi 21 giorni, visti i risultati ed acquisita la consapevolezza che è possibile STARE MEGLIO, si potrà avviare la seconda assistenza (oltre 1ora) per:

1. Analizzare i risultati ottenuti fisiologicamente.
2. Compilare il questionario “Equilibrio ACIDO/BASE” (30domande).
3. Fissare nuovi SCOPI.
4. Evidenziare nuove ESIGENZE. 5. Impostare il TEST di controllo pH urine.                                       

Successivamente si potrà disporre liberamente (vedi REGOLAMENTO) dell’ASSISTENZA Personalizzata, finalizzata a rafforzare la consapevolezza nella gestione ed interpretazione delle proprie esigenze fisiologiche.        

                                                             “Il corpo grida ciò che la bocca tace!”                                                                                       

**In presenza di PATOLOGIE evidenziate o preesistenti, si potrà usufruire di trattamenti privilegiati presso, medici, professionisti, centri, ecc. convenzionati ed ovviamente in linea con i principi di “VISMENTIS”.

(“AS”040514)

 

Chi siamo

“VISMENTIS” è una ASSOCIAZIONE CULTURALE arricchita da un Comitato Scientifico, ricerca, verifica e promuove, ESPERIENZE, Form-AZIONE e tutto quanto di CONSOLIDATO possa contribuire a migliorare il Benessere Psico Fisico, la Crescita Personale e la Solidarietà!

Principi ispiratori:

*La SALUTE, non è la sola assenza di malattia, ma il COMPLETO BENESSERE:  Sociale, Mentale e  Fisico! (O.M.S.) *L’opera umana più bella è di ESSERE UTILE al prossimo! (Sofocle)

*Se mi si dimostra che le mie idee o le mie azioni sono sbagliate, sarò felice di cambiare perché ciò che cerco è la VERITA’, dalla quale mai nessuno ha ricevuto DANNO, mentre ne riceve chi persevera nel proprio errore e nella propria IGNORANZA (Marco Aurelio Antonino).

 

In linea con il proprio slogan: “La CONOSCENZA che MIGLIORA la QUALITA’ della VITA!”  Identifica e consolida, PERCORSI fisiologici per la DISINTOSSICAZIONE e PREVENZIONE metabolica, sfruttando in primis le proprietà di: CIBI ed ACQUA IONIZZATA, ALCALINI,  efficaci contro l’ACIDOSI (la prima causa delle malattie)!

*Il medico cura, ma la forza della NATURA GUARISCE! (Ippocrate)

*Fa che il CIBO sia la tua medicina e che la tua medicina sia il cibo! (Ippocrate

“AS”040214                 

 

 

 

FotoGallery Eventi

In questa pagina è presente un elenco degli eventi organizzati da VISMENTIS ed il relativo servizio fotografico della manifestazione

 

27-03-2014

Belle Epoque

APRI LA FOTOGALLERY 

16-03-2014

Belle Epoque CRONOLOGIA

APRI LA FOTOGALLERY

1/12/2013

Perchè mi AMMALO? - ALCALINUS VS ACIDOSI
TERRA NOBILE - METARESORT - BARI

APRI LA FOTOGALLERY

1/12/2013

Perchè mi AMMALO? - ALCALINUS VS ACIDOSI
TERRA NOBILE - METARESORT - BARI

APRI LA FOTOGALLERY

1/12/2013

Perchè mi AMMALO? - ALCALINUS VS ACIDOSI
TERRA NOBILE - METARESORT - BARI

APRI LA FOTOGALLERY

 

9/11/2013

GIOVANE fuori, ALCALINO dentro
ERBORISTERIA VEDA - LOCOROTONDO (BA)

APRI LA FOTOGALLERY

 

21/07/2013

VISMENTIS IN VELIERO
POLIGNANO A MARE (BA)

APRI LA FOTOGALLERY

 

27/04/2013

SPORT + ALCALINUS VS ACIDOSI
FITNESS CLUB "IN MOVIMENTO" - CONVERSANO (BA)

APRI LA FOTOGALLERY

 

7/04/2013

IL pH ALCALINO
IL MULINO - RUTIGLIANO (BA)

APRI LA FOTOGALLERY

Mission

Ricercare, promuovere e divulgare, in condivisione: ESPERIENZE, consulenze, libri, test e tutto quanto di CONSOLIDATO, possa migliorare il BENESSERE psico fisico, la crescita personale e la SOLIDARIETA’.

Il proprio Comitato SCIENTIFICO, in larga espansione, analizzando i protocolli di molti STUDIOSI/RICERCATORI (S.Whang, R.Young), premi NOBEL (O.H.Warburg, A.Carrel), e dati/statistiche O.M.S., ottimizzando in primis le proprietà del riconosciuto primo diluente universale: ACQUA ALCALINA IONIZZATA e dei CIBI ALCALINI; sta identificando e consolidando PERCORSI naturali di DISINTOSSICAZIONE e PREVENZIONE che rafforzano le FUNZIONI FISIOLOGICHE, riducono i relativi malesseri e MIGLIORANO la qualità della VITA !!!

PRINCIPI ispiratori:

Organizzazione Mondiale Sanità : La SALUTE: non è la sola assenza di malattie, ma il COMPLETO BENESSERE: SOCIALE, MENTALE e FISICO !!!

IPPOCRATE : Medicus curat sed Vis Medicatrix NATURAE SANAT  "(Il medico cura, ma la forza della NATURA GUARISCE !!!)"

Perchè mi ammalo?

Caro ASSOCIATO o Simpatizzante, l’informativa che segue, è quanto emerso da ricerche e verifiche medico/scientifiche (ampiamente riscontrabili in rete e bibliografia); questa breve SINTESI, sarà trasferita in maniera semplice ed efficace per renderTi più consapevole del “perché Ti ammali” e sul come (se VUOI…), “puoi MIGLIORARE”!     Inizia a chiederTi (ESIGENZE PRIMARIE): cosa faccio e cosa mi serve per vivere…(bene)? Ora, prescindendo dalle manipolazioni ed inquinamenti industriali, sappi che dalle tue azioni (fisiologiche e non) e da ciò che ingerisci, OTTIENI: da una parte NUTRIENTI e dall’altra (comunque) ti arricchisci di RIFIUTI che, non essendo tutti espulsi, purtroppo, generano accumuli di scorie = ACIDI/tossici. (immagina un qualsiasi cibo, fuori dal frigo e al caldo, come nel tuo organismo).     L’organismo, reagisce a questa aggressione, difendendosi con le sostanze tampone (tipo: emergenza pompieri), attingendo alla riserva di  bicarbonati  presenti nelle ossa, capelli, denti ecc. nel tentativo di compensare l’eccesso di acidità (EQUILIBRIO Acido/Base) e spostare questi ACIDI nocivi, depositandoli lontano dagli organi vitali.     Immagina che STRESS per il tuo organismo, e l’incessante sforzo per difendersi dal continuo accumulo di ACIDI nocivi che inoltre, fermentano e nel tempo (facile da intuire), oltre a ridurre la scorta di bicarbonati, indebolisce i sistemi di difesa, creando così, terreno fertile per lo sviluppo delle malattie !!!                      

(Vedi Bibliografia, protocolli premi Nobel: O.H. Warburg, A. Carrel, G. Groddeck ecc.)

 

 

SINTOMI E CONSEGUENZE

 

Sappiamo che quotidianamente produciamo ACIDI e che l’organismo si impegna ad eliminarli utilizzando le sostanze tampone (bicarbonati), con lo scopo di evitare accumuli dannosi e ristabilire il salutare EQUILIBRIO Acido/Base.     Attualmente, le aggressioni acide sono aumentate (vedi CAUSE), tanto da mettere in crisi il sistema di difesa, che reso insufficiente, causa il proliferare delle malattie. (Riflessione: abbiamo conquistato Marte ed anche l’aumento delle malattie a 40.000ca) Due facce del progresso!?

 

SINTOMI. Quello che non sappiamo o che trascuriamo, sono i continui segnali di aiuto che l’organismo invia e che puntualmente sono ignorati e disattesi perché, spesso ci aspettiamo segnali forti (malori sensibili), ecco una parte della lunga lista di SINTOMI, sono oltre cento e si suddividono in tre stadi (Dr. Baroody: Alcalinizzatevi e Ionizzatevi altrimenti…)

 

Stadio INIZIALE: acne, allergie alimentari, bruciore stomaco, crampi pre e mestruali, diarrea, risveglio lento, dolori… articolari, mal di testa lieve, mani/piedi freddi, poca energia, stitichezza, urina acida e maleodorante, ecc.

 

Stadio MEDIO: asma, bronchite, cistite, depressione, poca concentrazione, eccessiva caduta capelli, emicranie, gastriti, gonfiore generale, herpes, impotenza, candida, raffreddori, influenze, insonnia, psoriasi, sinusite, ecc.

 

Stadio AVANZATO: artrite reumatoide, disturbi apprendimento, leucemia, miastenia grave, sclerosi multipla, sindrome Crohn, cancro, ecc.    

 

Le CAUSE che provocano la produzione degli ACIDI in eccesso, sono principalmente tre:

 

1^ INQUINAMENTO(riflessione libera) ed il CIBO, circa il 98% è acido; quantità: mangiamo da onnivori (di tutto di più) esageratamente più del necessario fisiologico e siamo frugivori (semi e frutti); qualità: una gara tra: non cibo e cibo spazzatura.  Poichè il nostro intestino è lungo 7-9m (frugivori), contro +/- 1m (onnivori), è facile immaginare lo sforzo dell’organismo e la quantità di rifiuti non espulsi ed accumulati a fermentare ACIDI.

 

2^ FISIOLOGICAMENTE: ogni quattro settimane e prescindendo da ciò che facciamo, le nostre cellule si duplicano; la metà, le più deboli e malate muoiono e si accumulano in attesa di essere espulse; più tempo rimangono nel nostro organismo a fermentare acidi e più è possibile lo sviluppo di malattie.

 

3^ STRESS, Stile di VITA: Quante volte hai sentito e detto “NON ho TEMPO”, evidenza della frenetica realtà che spesso ci spinge al limite di ogni azione che facciamo; ad ognuno la propria lista di esagerazioni, STRESSANTI.     Anche l’uomo preistorico subiva lo STRESS, solo che era limitato alla caccia e difesa personale, poi si rilassava, mangiando il necessario (mai visti preistorici ed animali obesi) per recuperare energie e permettere l’espulsione fisiologica dei rifiuti acidi. Lo STRESS, produce molta acidità, quello mentale più del fisico, basti pensare alle ulcere. Quando siamo sotto pressione/stress, bruciamo molti nutrienti in poco tempo e produciamo molti rifiuti, più di quanto l’organismo è in grado di eliminare e quindi accumuliamo ACIDI che fermentano.(Sintesi dell’illuminante S.WHANG, INVERTIRE l’INVECCHIAMENTO, 4.4)

 

CONSEGUENZE: Potrei evidenziarti innumerevoli statistiche (poco positive) che si leggono in ogni dove, ma voglio invitarti a riflettere: guardati intorno,  tra le persone che ti circondano, quante hanno patologie ? (assumono medicinali, sono a dieta ecc.) E’ una verità; un’altra è la conquista del traguardo di 40.000 malattie, tutte fanno capo all’accumulo di tossine non espulse, che fermentando creano = A-C-I-D-O-S-I !!!

 

Una GRANDISSIMA VERITA’ è che TU puoi fare molto per neutralizzare fisiologicamente l’ACIDOSI:             

E’ solo una TUA SCELTA !!!

 

 

ACIDOSI: Tutte le ricerche convergono: è la causa primaria di tutte le malattie!

 

Definizione (TRECCANI - Dizionario di Medicina) Condizione dovuta ad un eccessivo accumulo di sostanze ACIDE nel sangue o a un’abnorme perdita di sostanze ALCALINE dal sangue. Si può verificare in forma più o meno transitoria e reversibile secondariamente a processi morbosi (vomito acetonemico, diabete grave scompensato, nefrite cronica con insufficienza renale, cachessia, shock, avvelenamenti, alterata ventilazione polmonare ecc.). Il trattamento richiede, di solito, la somministrazione di soluzioni alcaline!

 

Otto H. WARBURG: Premio NOBEL per la MEDICINA, 1931.

Nella sua opera “Il metabolismo dei tumori”, Otto ha dimostrato che tutte le forme di cancro sono caratterizzate da due condizioni fondamentali: ACIDOSI del sangue (acido) e ipossia (mancanza di ossigeno).      “I tessuti tumorali sono acidi, mentre i tessuti sani sono alcalini.”

IN SINTESI:
Le cellule sane vivono in un ambiente ossigenato e ALCALINO che consente il normale funzionamento.            Le cellule tumorali vivono in un ambiente acido e carente di ossigeno.

Sang WHANG (1990-Invertire l’INVECCHIAMENTO): I medici giapponesi, dichiarano che le cause fondamentali delle malattie, sono l’accumulo di acidi nel nostro corpo, la scarsa circolazione del sangue ed una riduzione dell’attività cellulare.

Theodore BAROODY (1991-Alcalinizzatevi e Ionizzatevi): Gli innumerevoli nomi attribuiti alle malattie non hanno in realtà importanza. Ciò che conta è che tutte derivano dalla stessa causa fondamentale: un eccesso di rifiuti acidi tissutali nell’organismo.

Robert YOUNG (2002-Il Miracolo del pH ALCALINO) La medicina convenzionale concorda: che l’equilibrio del flusso sanguigno umano è uno dei più importanti equilibri biochimici di tutta la chimica del corpo umano.     

L’iperacidificazione del corpo è alla base di tutte le malattie e generale malessere.     Solo quando il corpo è acido, è vulnerabile ai germi.      Gli acidi, sono l’espressione di tutte le malattie, disturbi e malesseri;         una BUONA SALUTE richiede che il corpo sia in un appropriato EQUILIBRIO Acido-ALCALINO!!!

 

 

Percorsi Naturali

RIFLESSIONE sulla NATURA: hai mai visto animali obesi? (documentari, film ecc..)  Hai notato che spesso, si vedono gazzelle che pascolano vicino ai leoni e non vengono aggredite?   Ti sei chiesto il perché?

Perché: Percorsi NATURALI  

Qualsiasi azione fai per vivere, COMUNQUE, produci  ed accumuli ACIDI, più di quanti il tuo organismo riesca a smaltire, ed ecco: l’ACIDOSI (prima causa delle malattie)!    Le CAUSE, oltre ai naturali processi FISIOLOGICI, troviamo:  inquinamento e manipolazione industriale, ritmi e stili di vita, STRESS ecc.!   Per le CONFERME, è inutile elencarti articoli ed impietose STATISTICHE, guardarti intorno e rifletti su quanti conoscenti, sono liberi da malesseri.   RIFLESSIONE sul PROGRESSO: abbiamo fatto grandi conquiste (siamo su Marte), ma … le MALATTIE sono aumentate a 40.000ca!

Ora, due notizie, una POSITIVA: ad oggi non risultano trattamenti, medicine ecc. m-i-r-a-c-o-l-o-s-e! (CAPITOoo..!); l’altra molto negativa: la SOLUZIONE è dentro di TE e dipende principalmente, dalle TUE SCELTE!   La NATURA, ti ha dotato di sistemi e potenzialità (ora inibite) EFFICACI per reagire e OTTIMIZZARTI; riattivale, potenziale e sfruttale!

QUINDI, o TI rassegni e tiri a campare, sperando di non entrare nelle varie statistiche ..., oppure REAGISCI: individua quale è il CAMBIAMENTO più EFFICACE ed impegnati, la NATURA insegna che è possibile MIGLIORARE!!!         

(“AS”180214)

 

Perché: DISINTOSSICAZIONE e PREVENZIONE?

RICERCHE, studi, protocolli ecc.., concordano che, medicine, terapie, diete, interventi, esercizi, filosofie ecc.., TUTTE esprimono  la MASSIMA EFFICACIA quando applicate ad un organismo DISINTOSSICATO!   TUTTI, convergono sulla necessità di depurarsi, cioè, liberare: vene, arterie, organi ecc.., dai rifiuti ACIDI, che produciamo comunque, sin dalla nascita ed inoltre, evitarne (o limitare) il progressivo e dannoso accumulo, con una indispensabile PREVENZIONE, continua e COMPATIBILE con le proprie esigenze fisiologiche!                                                                                                    (“AS”180214)

 

 

Perché: Acqua “ALCALINA”?

RICERCHE, STUDI, LIBRI, ecc. hanno prodotto infinite e molteplici informazioni (di facile riscontro), sull’argomento: Acqua ALCALINA, ecco una breve sintesi di riferimento:

”INVERTIRE L’INVECCHIAMENTO” (1980) di Sang WHANG (Ing. Ricercatore, Inventore): NOI siamo un progetto biologico ALCALINO, difatti alcalino è il nostro sangue, alcalino è il latte materno, alcalina o appena acida è l’urina. L’ALCALINITA’ del nostro corpo è una condizione fondamentale per la SALUTE e la VITA; per questa condizione è necessaria la presenza di minerali alcalini nel sangue e nei tessuti.   Il nostro corpo fa di tutto per rimanere sano, anche creando paradossalmente malattie, che sono intelligenti strategie (tipo la febbre) di sopravvivenza.

Una precisazione, l’Acqua ALCALINA non l’ha inventata l’uomo, è una realtà NATURALE!   La TERRA è ALCALINA, come l’acqua del mare, l’acqua dei fiumi e dei laghi: sorgenti di VITA!   La ricerca sulla storia dell’evoluzione umana, ci porta intorno ai laghi della Rift Valley (Africa sud/est), specialmente al Turkana (Etiopia), qui sono stati ritrovati i fossili di ben sei tipi di nostri antenati, tra cui l’Homo Hergaster,  poi nominato Homo Sapiens.   Il Turkana è il lago alcalino più grande del mondo, con pH 9,7ca, il Malawi con pH9ca e l’acqua di Lourdes in Francia con oltre pH 9.   Ricerche scientifiche hanno rilevato che le popolazioni che utilizzano acque ionizzate altamente alcaline hanno una longevità maggiore e sono più resistenti alle aggressioni delle patologie, diciamo dei tempi… moderni.

L’acqua alcalina è un DONO della NATURA, e “VISMENTIS” si sta impegnando ad approfondire la conoscenza delle sue proprietà per sfruttarla al meglio.         

(“AS”180214)

PRIORITA'

*Dopo aver appreso che l’A-C-I-D-O-S-I è la prima causa delle malattie, che anche, fisiologicamente produciamo deleteri rifiuti ACIDI, nascono spontanee DOMANDE tipo: Se tutto ciò che facciamo e mangiamo (comunque) ci intossica e ci espone ai malesseri: Che VITA E’?     Ci dobbiamo ACCONTENTARE e RASSEGNARE?    

La RISPOSTA è: assolutamente NO!!!

Difatti, sapendo che la QUALITA’ ed il BENESSERE della VITA, dipendono da quanto il proprio MODUS VIVENDI è compatibile con la propria fisiologia, è necessario impegnarsi per poter: - Facilitare l’espulsione degli acidi accumulati; - Limitare la produzione di acidi in eccesso;  - Eliminare: l’accumulo ed i tempi di fermentazione degli acidi residui.     Condizioni  essenziali per ottimizzare la funzionalità degli organi e potenziare le difese immunitarie.

La VITA è un DONO, QUALITA’ e BENESSERE, sono una Tua SCELTA!!!

*Il CREATORE, con il grande “DONO della VITA” poiché irripetibile, ci ha dotato anche, di sistemi di sopravvivenza idonei a neutralizzare ogni minaccia per vivere adeguatamente senza privazioni; ovviamente ESAGERAZIONI escluse.

La CONOSCENZA, ad oggi, conferma quanto detto in precedenza cioè, per vivere in BUONA SALUTE, dobbiamo eliminare: gli accumuli, la produzione e la fermentazione degli ACIDI; contemporaneamente, incrementare la produzione delle vitali sostanze tampone (bicarbonati), indispensabili per neutralizzare ogni tipo di aggressione e fornire una efficace protezione immunitaria.

Riferimenti: fra i tanti, l’illuminante, Sang WHUAG (ingegnere, scienziato, inventore ecc.) nell’ INVERTIRE l’ INVECCHIAMENTO (1988) dice:

*A meno che non integriamo i bicarbonati nel sangue, essi diminuiranno, indifferentemente da ciò che facciamo.      E’ una BATTAGLIA PERSA!!!

*Dalla nascita accumuliamo ACIDI inespulsi e progressivamente perdiamo bicarbonati; il crollo repentino si verifica ai 45anni (grafico D.ssa Lynda FRASSETTO,1996).

 *Rispetto a ciò che fanno i bicarbonati nel nostro corpo, gli altri metodi ed apparecchi fornisco solo: SOLLIEVI SINTOMATICI!

*CONCLUSIONI: L’ingrediente chiave della vita e della longevità è avere bicarbonati nel sangue!    Vi ho mostrato i fatti scientifici, le ragioni ed alcuni semplici metodi per ottenere ciò; ADESSO TOCCA a Voi !!!

 (A.S.300114)

Regolamento

“VISMENTIS”  è un’ ASSOCIAZIONE CULTURALE che con il suo Comitato Scientifico, si aggiorna, RICERCA e VERIFICA, tutto quanto possa essere utile per MIGLIORARE la QUALITA’ della VITA!    

Tutti possono attingere alle INFORMAZIONI, è sufficiente registrarsi gratuitamente con il proprio indirizzo e-mail.

Per approfondire le ricerche, fare domande  specifiche (personali), essere informato  sugli EVENTI, richiedere un’ASSISTENZA Personalizzata  e partecipare alle varie ATTIVITA’ è necessario fare la RICHIESTA di un CODICE alla Presidenza che, come da REGOLAMENTO,  assegnerà inizialmente il codice gratuito di “SIMPATIZZANTE”.

 

-1°. SIMPATIZZANTE. -1. Riceve un Codice GRATUITO! -2. Potrà ricevere e-mail ed aggiornarsi sulle News ed Evidenze. -3. Sarà informato sulle attività in scadenza e programmate. -4. Potrà fare segnalazioni, domande e proposte in linea con i principi VISMENTIS. -5. Potrà partecipare agli EVENTI in programmazione, previa PRENOTAZIONE (salvo disponibilità), contribuendo alla quota organizzativa per intero. -6. Potrà fare RICHIESTA per diventare SOCIO ed essere ABILITATO ai SERVIZI privilegiati ed ASSISTENZA personalizzata.

-2°. Socio Sostenitore JUNIOR (a richiesta) -1. Dopo aver contribuito alla quota annuale stabilita, avrà il Codice ABILITATO per 12 mesi, ai SERVIZI di ASSISTENZA personalizzata. -2. Potrà fare domande specifiche e ricevere risposte personalizzate. -3. Potrà prenotare l’assegnazione di un’ASSISTENTE Scientifico come guida per l’efficacia del  PERCORSO fisiologico di DISINTOSSICAZIONE e PREVENZIONE ALCALINA. -4. Potrà prenotare SERVIZI* convenzionati ed agevolati, consulti e visite specialistiche di MEDICI* e PROFESSIONISTI* abilitati, in linea con i PERCORSI e principi VISMENTIS. -5. Potrà prenotare SERVIZI agevolati presso strutture convenzionate ed ABILITATE (Form-AZIONE, Cliniche, SPA, Centri Sportivi, Club, Hotel, Ristoranti, Agenzie ecc.)* in linea con i PERCORSI e principi VISMENTIS. -6. Potrà partecipare alle attività ed eventi programmati, previa PRENOTAZIONE privilegiata, contribuendo in forma ridotta. -7. Potrà rifornirsi autonomamente (con CODICE abilitato) di tutti i servizi convenzionati e prodotti ESCLUSIVI a disposizione dei soli associati, presso gli esercizi* abilitati (non in commercio libero). -8. Potrà accumulare crediti riutilizzabili. -9. Potrà candidarsi per diventare Socio Ordinario “SENIOR”                                                                 

(*) Elenchi geolocalizzati, in fase di sviluppo.

-3°. Socio Ordinario SENIOR(a richiesta) -1. Dopo aver contribuito alla quota annuale stabilita, acquisirà i punti 1° e 2°. -2. Potrà mettersi in nota per iscriversi ai CORSI di abilitazione “ASSISTENTE SCIENTIFICO” indispensabile per assistere i SOCI che ne faranno richiesta. -3. Potrà (per meriti ed abilitazioni), candidarsi per avere incarichi ed autonomie specifiche. -4. Potrà, quando abilitato, creare e gestire gruppi.  -5. Potrà, quando abilitato, promuovere ed organizzare eventi, autonomamente, purchè in linea con i principi e scopi di VISMENTIS. -6. Potrà accumulare crediti riutilizzabili, derivanti dall’impegno personale e del suo gruppo. -6. Potrà partecipare, su invito, alle riunioni del CDA, presentare, proporre e sviluppare (quando abilitato), progetti, utili agli SCOPI e crescita di “VISMENTIS”!

Statuto

 

STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE DENOMINATA “VISMENTIS”

 

Art. 1. – Costituzione: E’costituita, in data 12 Dicembre 2012 l’Associazione culturale senza scopo di lucro denominata “VISMENTIS”, con durata illimitata e in conformità alle disposizioni in materia di associazioni di promozione sociale, come da Decreto Legge n. 460/97, ed alla disciplina delle associazioni di promozione sociale, Legge n. 383 del 07-12-2000, è costituita l'Associazione di promozione sociale, culturale e scientifica. L’Associazione non ha indirizzo di carattere politico o religioso.

Art. 2. – Durata: La durata dell’Associazione è illimitata potrà essere sciolta con deliberazione dell’Assemblea straordinaria ai sensi dell’art. 24 del presente Statuto.


Art. 3. – Scopo: L’Associazione agisce nei campi delle formazione scientifica e culturale e si propone di promuovere ogni genere di attività connessa con ogni mezzo a sua disposizione e nei modi e tempi opportuni. L’Associazione mira alla qualificazione, al miglioramento personale, scientifico e culturale dei suoi soci nei campi della cultura, della scienza e formazione in generale. L’Associazione mira altresì a riunire persone fisiche e giuridiche al fine di divulgare e promuovere attraverso, libri, convegni, consulenze, incontri formativi ed altri mezzi considerati idonei al fine di conseguire gli scopi sociali. Il principale scopo dell’attività, che verrà perseguito con tutti i mezzi considerati idonei, riguardano la promozione e la diffusione della cultura del mantenimento e del miglioramento della qualità della vita e della salute personale, sfruttando in primis le caratteristiche fisiologiche dei cibi ed acqua ionizzata, alcalini.

Art. 4. – Sede: L’Associazione ha sede legale in Via S.G. Elisabetta n.28a, Roma (RM). Il Consiglio Direttivo, con una sua delibera e senza modificare lo statuto, può decidere di trasferire la sede anche in altre città, nonché istituire sedi e sezioni distaccate anche in altre città italiane ed estere, informando tempestivamente i soci, con tutti i mezzi consentiti dalla legge.

Art. 5. – Attività: L’Associazione, per il raggiungimento dei propri scopi sociali, potrà compiere tutte le operazioni mobiliari, immobiliari, creditizie e finanziarie che riterrà opportune. L’Associazione potrà organizzare eventi al fine di proporre ed illustrare le proprie conoscenze tramite la somministrazione di bevande ed alimenti, sempre nel rispetto di tutte le normative previste ed esclusivamente ai propri soci.
L’Associazione preparerà, diffonderà e ne provvederà alla distribuzione, di materiale informativo, quali giornali, periodici o libri sia a mezzo stampa sia con altro mezzo idoneo ad illustrare l’attività dell’Associazione stessa e la pubblicazione dei dati scientifici, culturali od altro che l’Associazione riterrà opportuno divulgare al fine del conseguimento dello scopo sociale. L’Associazione promuove la cooperazione tra i propri soci al fine di divulgare le proprie informazioni utilizzando i mezzi idonei, quali il web od altri strumenti considerati idonei allo scopo. L’associazione potrà stipulare convenzioni con enti pubblici o privati, fornendo tutte le garanzie richieste, per il raggiungimento degli scopi sociali. L’Associazione potrà accedere, ove lo ritenga necessario, a finanziamenti pubblici o privati fornendo tutte le garanzie che saranno richieste, al fine di raggiungere gli scopi sociali. L’Associazione potrà esercitare in via marginale attività commerciali destinate alla raccolta fondi ed all’autofinanziamento in osservanza di tutte le normative in merito. L’Associazione potrà entrare in collaborazione o affiliazione con enti e autorità legalmente riconosciute dallo Stato italiano nel rispetto dei principi e delle regole dell’ente affiliante. L’Associazione, oltre a perseguire gli obiettivi sopra indicati, potrà intraprendere e svolgere qualsiasi altra attività che risulti essere direttamente o indirettamente necessaria, utile e/o favorevole al perseguimento degli scopi sociali.

Art. 6. – Soci: Al fine del raggiungimento degli obiettivi statutari, l’Associazione prevede le seguenti categorie di soci:
a) Soci fondatori. Sono considerati soci fondatori coloro che sottoscriveranno il presente statuto e che, tramite apporti personali, sosterranno le spese necessarie all’inizio dell’attività dell’Associazione stessa.
b) Soci ordinari o “senior”: Sono considerati soci ordinari tutti coloro che richiederanno espressamente di far parte dell’Associazione VISMENTIS tramite le modalità che deciderà il Consiglio Direttivo e che condividano espressamente gli scopi sociali. L’ammissione alla qualifica di socio ordinario permette di usufruire dei servizi dell’Associazione previo pagamento della relativa quota sociale. I soci ordinari si occuperanno della diffusione delle attività associative, dell’organizzazione degli eventi che l’Associazione organizzerà e di tutte le altre attività che il Consiglio Direttivo deciderà di assegnar loro come incarico per il raggiungimento degli scopi associativi. Tutti i soci ordinari confermati hanno uguali diritti e doveri nei confronti dell’Associazione, escludendo espressamente ogni tipo di discriminazione derivante dalla temporaneità della partecipazione alla vita associativa. Fermi restando i diritti e doveri precisati in precedenza, tutti i soci ordinari maggiori di età, in regola con il pagamento delle quote associative, hanno il diritto di voto per l’approvazione di tutte le delibere assembleari, per l’approvazione del bilancio e dei regolamenti, nonché per l’elezione degli organi direttivi dell’Associazione alle cui cariche possono altresì liberamente concorrere. Le quote associative sono stabilite di anno in anno dal Consiglio Direttivo nel rispetto delle finalità dell’Associazione e delle necessità economiche della stessa.
c) Soci sostenitori o “junior”. Sono considerati soci sostenitori tutti coloro i quali intenderanno conoscere le attività dell’Associazione tramite le modalità che verranno ritenute opportune di volta in volta e che parteciperanno alla vita dell’Associazione tramite donazioni od altre forme di emolumenti.


Art. 7 - Diritti e doveri dei soci: Le domande d’iscrizione come socio ordinario e socio fondatore saranno presentate al Consiglio Direttivo che a suo insindacabile giudizio avrà facoltà di accettare o respingere. In caso di mancata accettazione ne sarà data comunicazione da parte del Consiglio Direttivo. L'appartenenza all’Associazione implica per i soci ordinari l'accettazione incondizionata del presente Statuto e delle disposizioni regolamentari emanate dagli organi competenti in attuazione dello stesso. Tutti i soci ordinari ed i soci sostenitori, nel rispetto delle norme che disciplinano le singole attività, iniziative o manifestazioni hanno il diritto di:
a) frequentare i locali e usare le attrezzature messe a disposizione dall’Associazione;
d) partecipare alle manifestazioni promosse dall’Associazione e beneficiare dei servizi, provvidenze ed agevolazioni da esso assicurati.
e) partecipare alle attività di altre associazioni e/o Enti, purché non espressamente in disaccordo con i principi e lo spirito del presente Statuto e/o purché non espressamente promotori di principi discriminatori, razzisti, diffamatori, violenti. L’aderenza ad associazioni o Enti della suddetta natura comporta l’esclusione insindacabile del socio interessato.
Art. 8. – Partecipazione dei soci:
Per il socio ordinario è esclusa la partecipazione temporanea alla vita associativa.
Il socio ordinario rimane tale fino a quando lo stesso non recede dall’Associazione o non si verifichi una delle cause che ne preveda l’esclusione, come stabilito dal successivo art. 11 del presente statuto. Tutti gli associati che appartengono alla categoria dei soci ordinari hanno la possibilità di decidere dell’elezione dei membri del Consiglio Direttivo secondo le modalità previste dal seguente statuto. Tutti gli associati che appartengano alla categoria dei soci ordinari e che abbiano compiuto la maggiore età hanno diritto di voto in assemblea per l’approvazione e le modificazioni del presente statuto e dei regolamenti per la nomina degli organi direttivi dell’Associazione. Tutti gli altri associati che appartengono alle categorie di socio sostenitore non partecipano attivamente alle decisioni assembleari, a patto che non propongano su loro iniziativa al Consiglio Direttivo il passaggio ad altra categoria di socio.

Art. 9. – Ammissione:
I soci ordinari hanno diritto di ricevere all’atto dell’ammissione, la tessera sociale della validità di un anno, nonché di intervenire con diritto di voto nelle assemblee dove previsto dal presente statuto.

Art. 10. - Quota Annuale:
I soci ordinari sono tenuti al pagamento della quota annuale di Associazione, stabilita dal consiglio direttivo ed all’osservanza dello statuto e delle deliberazioni
prese dagli organi sociali. Si stabilisce la prima quota annuale di Associazione alla cifra di €. 100,00 (cento/00). Il Consiglio Direttivo si riserva la possibilità, previa approvazione in assemblea, di variare la quota associativa di anno in anno al fine di ottemperare alle necessità economiche dell’Associazione stessa.

Art. 11. – Esclusione dei soci:
I soci al di là della categoria di appartenenza, sono espulsi o radiati per i seguenti motivi:
a) quando non ottemperino alle disposizioni del presente statuto, ai regolamenti interni o alle deliberazioni prese dagli organi sociali;
b) quando non provvedano al pagamento della tessera e delle quote sociali senza giustificato motivo;
c) quando, in qualunque modo, arrechino danni morali o materiali all’Associazione, anche tramite comportamenti lesivi dell’immagine o contrari alle finalità sociali dell’Associazione stessa.
Le espulsioni e le radiazioni sono decise dal Consiglio Direttivo a maggioranza dei suoi membri. I soci radiati per morosità potranno, a seguito di domanda, essere riammessi, pagando una nuova quota d’iscrizione. I soci espulsi o radiati potranno ricorrere contro il provvedimento secondo le norme stabilite dal Codice Civile.

Art. 12 – Organi dell’Associazione:
Gli organi dell’Associazione sono:
a) L’Assemblea dei Soci Ordinari;
b) Il Consiglio Direttivo;
c) Il Presidente;
d) Il Comitato Scientifico;
e) Il Team Etico di Informatori Scientifici.
Tali organi seguono le regole degli articoli seguenti.


Art. 13. – L’Assemblea dei Soci Ordinari:
L’Assemblea dei Soci Ordinari è composta da tutti gli associati appartenenti alla categoria dei soci ordinari e può essere ordinaria o straordinaria. La comunicazione della convocazione dev’ essere effettuata con avviso di almeno dieci giorni prima della riunione, tramite mezzi postali e/o telematici od altri strumenti idonei a garantire la ricezione della comunicazione da parte dell’associato e contenere i punti all’ordine del giorno, la data, l’ora ed il luogo dell’assemblea, nonché la data, l’ora ed il luogo dell’eventuale assemblea di seconda convocazione. L’assemblea ordinaria deve essere convocata del presidente del consiglio direttivo almeno una volta l’anno. Essa è presieduta dal presidente del Consiglio Direttivo, il quale nomina a sua volta fra i soci un segretario verbalizzante, approva le linee generali del programma di attività per l’anno sociale, elegge e revoca il Consiglio Direttivo, approva il bilancio consuntivo, delibera su tutte le questioni attinenti alla gestione sociale. Le delibere assembleari, oltre ad essere debitamente trascritte nel libro verbale delle assemblee dei soci, rimangono affisse nei locali dell’Associazione durante i dieci giorni che seguono l’assemblea.


Art. 14. L’Assemblea Straordinaria:
L’assemblea straordinaria, presieduta da un Presidente nominato dall’assemblea stessa a maggioranza semplice, il quale nomina a sua volta fra i soci un segretario verbalizzante, è convocata tutte le volte che il Consiglio Direttivo o il suo Presidente lo ritengano necessario, ogni qual volta ne faccia motivata richiesta almeno un terzo degli associati. In prima convocazione l’assemblea, sia ordinaria sia straordinaria, è regolarmente costituita con la presenza di almeno la metà più uno dei soci e delibera validamente a maggioranza assoluta dei presenti, su tutte le questioni poste all’ordine del giorno. In seconda convocazione, l’assemblea è regolarmente costituita qualunque sia il numero dei soci intervenuti e delibera validamente a maggioranza assoluta dei presenti su tutte le questioni all’ordine del giorno, la seconda convocazione può avere luogo mezz’ora dopo la prima convocazione.


Art. 15. – Le Votazioni:
Le votazioni possono avvenire per alzata di mano o a scrutinio segreto, quando ne faccia richiesta almeno un decimo dei presenti. Per l’elezione delle cariche sociali la votazione avviene a scrutinio segreto. Le votazioni avvengono sempre sulla base del principio del voto singolo, di cui all'art. 2352, secondo comma, del Codice Civile.


Art. 16. – Il Consiglio Direttivo:
Il Consiglio Direttivo è composto da un numero minimo di tre consiglieri e massimo di sette, eletti dall’assemblea ordinaria fra i soci ordinari e resta in carica per tre anni. I membri del Consiglio Direttivo sono rieleggibili. Nella sua prima seduta il Consiglio Direttivo elegge, fra i suoi membri di comprovate capacità organizzative, il Presidente (se ciò non è avvenuto in sede di assemblea). Il Consiglio Direttivo ha facoltà di riunirsi ogni qual volta il Presidente o la maggioranza dei propri membri lo ritengano necessario ed è presieduto dal Presidente o, in sua assenza, dal segretario. Le riunioni sono valide con la presenza di almeno la metà dei membri. Le deliberazioni si adottano a maggioranza semplice.


Art. 17. Il Presidente:
Al Presidente dell’Associazione compete la legale rappresentanza dell’Associazione, nonché la legale rappresentanza della firma sociale. Egli presiede e convoca l’assemblea ordinaria e il Consiglio Direttivo, sovraintende alla gestione amministrativa ed economica dell’Associazione, tiene aggiornata la contabilità, i registri contabili ed il registro degli associati. Per tali incombenze potrà avvalersi anche dell’ausilio di collaboratori esterni all’Associazione. In caso di assenza o di impedimento del Presidente tutte le sue mansioni spettano ad un consigliere delegato dallo stesso Presidente. La Presidenza dell’Associazione è assunta al momento della fondazione dell’Associazione stessa dalla persona del sig. Antonio Scisci. L’incarico viene mantenuto a vita. Tuttavia, il Presidente può proporre le proprie dimissioni al Consiglio Direttivo ed, in caso di accettazione delle stesse, sarà lo stesso Consiglio Direttivo a proporre all’Assemblea dei Soci Ordinari entro 30 giorni un nuovo Presidente. L’elezione del nuovo Presidente avverrà tramite Assemblea dei Soci Ordinari e con un quorum di maggioranza assoluta. Qualsiasi socio ordinario può eventualmente promuovere la propria candidatura come Presidente previa comunicazione con raccomandata AR, od altro mezzo idoneo, al Consiglio Direttivo.


Art. 18. Attività del Consiglio Direttivo: il Consiglio Direttivo:
- redige i programmi di attività sociale previsti dallo statuto sulla base delle linee approvate dall’assemblea dei soci;
- cura l’esecuzione delle deliberazioni dell’assemblea;
- redige i bilanci da sottoporre all’approvazione dell’assemblea;
- stipula tutti gli atti e i contratti di ogni genere inerenti l’attività sociale;
- delibera circa l’ammissione, la sospensione, la radiazione e l’espulsione dei soci;
- determina l’ammontare delle quote annue associative e le modalità di versamento;
- svolge tutte le altre attività necessarie e funzionali alla gestione sociale.


Art. 19. – Il Comitato Scientifico:
Il Comitato Scientifico è formato da elementi appartenenti alla comunità scientifica, culturale e professionale in genere che condivide le finalità dell’Associazione e partecipa attivamente alla raccolta e all’organizzazione di dati ed informazioni al fine di divulgare le ricerche sostenute dall’Associazione. Potranno far parte del Comitato Scientifico sia soci ordinari o anche chi ne farà richiesta al Consiglio Direttivo e previa nomina del Presidente, od anche coloro che vengano nominati direttamente dal Presidente. Coloro che fanno parte del Comitato Scientifico senza essere soci ordinari non avranno altro ruolo attivo all’interno della vita sociale dell’Associazione.


Art. 19. – Il Team Etico di Informatori Scientifici:
Ricoprono l’incarico di Informatore Scientifico tutti coloro che saranno abilitati e preparati a gestire e replicare ovunque format divulgativi della mission e degli scopi dell’associazione delle testimonianze e dei risultati ottenuti secondo quanto approvato dal Comitato Scientifico. L’incarico di Informatore Scientifico viene conferito dal Presidente stesso o tramite proposizione al Consiglio Direttivo, il quale provvederà ad inoltrare la domanda di ammissione al ruolo di Divulgatore al Presidente. All’Informatore Scientifico è riconosciuta la possibilità di ottenere un rimborso spese previa richiesta al Presidente, per l’attività svolta. L’incarico di Informatore Scientifico sarà immediatamente revocato nel caso in cui l’Informatore stesso cagioni danno all’Associazione o ai soci o ad altre persone direttamente collegate all’Associazione. Al Presidente resta il potere di revoca immediata dell’incarico di Informatore Scientifico.


Art. 20. - Regolamento:
L’Associazione si doterà altresì di apposito regolamento, sempre fatte salve le disposizioni di legge, che verrà proposto o dal Consiglio Direttivo su decisione del Presidente e votato dall’assemblea dei soci ordinari.

 

Art. 21. – Patrimonio dell’Associazione:
Il fondo patrimoniale dell’Associazione è indivisibile ed è costituito:
a) dal patrimonio mobiliare ed immobiliare di proprietà dell’Associazione;
b) dai contributi annuali e straordinari degli associati;
c) dai contributi, erogazioni e lasciti diversi;
d) da tutti gli altri proventi, anche di natura commerciale, eventualmente conseguiti in via marginale dall’Associazione per il perseguimento o il supporto dell’attività istituzionale.

 

Art. 22. - Rimborsi:
Le somme versate per la tessera sociale e le quote annuali di adesione all’Associazione non sono rimborsabili in nessun caso e sono, insieme a tutti gli altri contributi associativi, intrasmissibili e non rivalutabili.

 

Art. 23. – Rendiconto finanziario:
Il rendiconto economico-finanziario comprende l’esercizio sociale dal primo gennaio al 31 dicembre di ogni anno e deve essere presentato dal Consiglio Direttivo all’assemblea per la sua approvazione entro il 31 Marzo dell’anno successivo e da questa approvato in sede di riunione ordinaria. Il rendiconto economico-finanziario regolarmente approvato dall’assemblea ordinaria, oltre ad essere debitamente trascritto nel libro verbale delle assemblee, rimane affisso nei locali dell’Associazione durante i dieci giorni che seguono l’assemblea. Successivamente ogni socio ne potrà prendere visione e chiederne copia facendo richiesta al presidente. Gli eventuali utili

di gestione dovranno essere utilizzati esclusivamente per attività sociali previste dallo statuto.

Art. 24. – Scioglimento e Liquidazione dell’Associazione:
Lo scioglimento dell’Associazione deve essere deliberato dall’assemblea dei soci con il voto favorevole di almeno due terzi dei soci presenti.
In caso di scioglimento l’assemblea provvede alla nomina di uno o più liquidatori, anche non soci, determinandone gli eventuali compensi.
Il patrimonio residuo che risulterà dalla liquidazione è devoluto ad altra Associazione con finalità analoghe e conformi alle finalità dell’Associazione o a fini di pubblica utilità, sentito l’organismo di controllo di cui all’articolo 3 comma 190 della legge 23 dicembre 1996 n. 662 o altra destinazione imposta dalla legge. il presente statuto viene redatto tenendo conto delle norme previste dal D.L. 4/12/97 n. 460 per le associazioni non profit.

Art. 25. Disposizioni Finali:
Per tutto quanto non previsto espressamente dal presente statuto, si rimanda alla normativa vigente in materia.

Roma, 12 Dicembre 2012

VIS-home

"VISMENTIS" è un’ ASSOCIAZIONE CULTURALE arricchita da un Comitato Scientifico, si ispira al principio che: La SALUTE, non è la sola assenza di malattie, ma il completo BENESSERE: SOCIALE, MENTALE e FISICO (O.M.S.)
MISSION : ricercare e promuovere, ESPERIENZE, FORMAZIONE e quanto di CONSOLIDATO possa contribuire a migliorare il Benessere Psico Fisico, la Crescita Personale e la SOLIDARIETA’! Per una MIGLIORE qualità della VITA, identifica PERCORSI naturali di DISINTOSSICAZIONE e PREVENZIONE, efficaci nel ridurre l’IPERACIDOSI, sfruttando in primis le proprietà di: CIBI alcalini ed ACQUA IONIZZATA ALCALINA!
      Si avvale di un TEAM etico di Informatori Scientifici, preparati ad assistere nei PERCORSI ed abilitati a gestire FORMAT divulgativi della Mission e dei risultati ottenuti!

   NewsProv 12.1.13 .1

    E V E N T I
 2
ATT00035
 
home-centrale-a